Hoplalay : privacy e cookie

Autore: Silvia Maioni

Lara è stata male, per fortuna aveva imparato le mie canzoni. Online. 🎵📱

Corsi di musica online per bambini molto piccoli: è lecito domandarsi se ne valga la pena, è doveroso porsi il problema dell’esposizione allo schermo.
Ma Lara ha seguito un mio incontro davanti ad uno schermo, e la musica di quel momento è stata vitale in giorni difficili. Ti racconto la nostra (dis)avventura…

Ci risiamo.
Arriva il raffreddore e, dopo un giorno, il respiro si fa corto e pericoloso. Le medicine non fanno effetto, sono le quattro del mattino e saltiamo in auto diretti all’ospedale, insieme all’attacco d’asma. E’ un ospedale piccolo, di provincia, identico a quello del paese dove sono cresciuta e in cui mio papà ha lavorato per tanti anni. Uno di quei casermoni figli del boom economico, che ti dà la sensazione di tornare indietro di cinquant’anni.

La finestra è grande e un po’ sghemba, il bagno è in fondo al corridoio, non c’è condizionatore e nessuna traccia di tv in camera. Forse c’è nella sala giochi del reparto di pediatria in cui ci hanno ricoverato, ma è tempo di pandemia e quella stanza è chiusa.
Il primo giorno se ne va tra sonnellini agitati e lotte per farle indossare la mascherina per l’ossigeno, poi la domanda si scrive chiara nella mia mente: come faccio a trascorrere intere giornate chiusa in una stanza con una bambina di due anni, senza che entrambe diventiamo pazze?

Puzzle, costruzioni, libri: mi faccio portare di tutto, ma quello che sto per usare di più ce l’ho già con me. Sono la musica e le canzoni che non sono solo il mio lavoro, sono parte della mia vita e della mia persona.
Ho anche acceso il pc, non lo nego, anche la Paw Patrol mi ha dato una mano, però ho soprattutto cantato cantato e cantato.

Ma che cosa ho cantato così tanto?

Le canzoni che lei ha ascoltato seguendo un mio laboratorio ONLINE.

Un paio di giorni prima della corsa in ospedale, ho tenuto un incontro online a tema Halloween. Ho raccontato la fiaba Il Pipistrello Brighello tratta dal sito www.fabulinis.com, intervallata da tante attività musicali che di solito propongo ai miei laboratori Musicantis. Anche i miei bambini hanno partecipato, insieme al papà mi hanno seguito dal salotto mentre io ero collegata da un altro punto della casa.

A cena, nessuno ha commentato in modo particolare (i bambini erano troppo concentrati sulla zucca che brillava sul terrazzo) e sembrava che in loro non fosse rimasto un segno evidente di quanto fatto.
Io non mi sono posta il problema, nemmeno dal vivo basto un solo incontro per comprendere l’interesse musicale del bambino o la sua modalità di partecipazione, figuriamoci online… e bisogna tenere conto del fatto che noi viviamo in un laboratorio musicale perpetuo: ogni giorno nascono canzoni, qualunque attività ha una colonna sonora e i miei figli tra un po’ cantano anche nel sonno…

Ma nei giorni di ospedale ho avuto di nuovo la conferma dell’efficacia dell’incontro online al quale hanno partecipato, anche se è stato uno solo:
le canzoni che Lara mi ha chiesto di cantare di più in assoluto erano proprio quelle ascoltate e ballate durante la fiaba online, e addirittura ricordava tutti i movimenti associati alla filastrocca (faccio presente che Lara ha solo due anni…).

Ritornando alla nostra stanza di ospedale, ecco che a suon di Gnomi e Folletti che ballano, il castello di Brighello e I gufetti che fanno uhh, le nostre ore se ne vanno e i giorni di ospedale passano, finchè si trasformano in un ricordo.
Grazie a queste canzoni, le nostre ore diventano più leggere e la sera arriva, trovandoci stanche e sfinite ma sufficiente serene da riuscire a riposare e affrontare il cammino che ci riporterà a casa.

Queste canzoni, poi, non ci hanno abbandonato, anzi: sono ancora parte delle nostre giornate, vengono richieste, cantate e ballate perchè sono diventate parte di un momento che ha segnato la nostra vita ma è stato superato.

E Lara le ha imparate online.

Ecco che di nuovo vivo sulla mia pelle la forza del mio lavoro: le musiche e le canzoni sono strumenti potentissimi, possono rendere sopportabile anche una stanza di ospedale dalla quale si può uscire solo per stretta necessità.
Poco conta se sono state apprese in una sala dove un gruppo di famiglie canta felice in coro o dal salotto di casa durante un incontro online. Certo, essere in sala tutti insieme a cantare è un’esperienza fantastica, ma la cosa che più conta è ciò che ne facciamo noi genitori di tutta questa musica, una volta usciti dalla sala di musica o disconnesso lo smartphone.

Possiamo pensare che l’attività musicale sia una parentesi di semplice divertimento, oppure possiamo provare a coltivarla nelle nostre case, facendola diventare una piccola àncora per i momenti complessi e un moltiplicatore di felicità per quelli gioiosi. Possiamo aver imparato queste cose live, oppure dietro ad uno schermo, ma la cosa più importante è quello che le faremo diventare.

Io e Lara finalmente torniamo a casa, provate da quasi una settimana di ospedale, felici di essere di nuovo pronte ad affrontare il mondo e con tanta musica che ci unisce e ci coccola più di prima.
Gliel’ho insegnata online, ma poi gliel’ho fatta vivere non come musicoterapista ma come mamma, ed è questo il passaggio più importante.


Vuoi scoprire come partecipare ai laboratori Musicantis online? Si svolgono su Zoom, ecco qui tutte le informazioni. Se invece preferisci il videocorso, puoi scoprire Musicantis Play!

Fare musica con i bambini

Piccolo manuale per progettare un laboratorio musicale per bambini

Ho scritto un breve manuale su come creare, gestire e fare un mini laboratorio di divertimento musicale in casa o all’asilo!

Questo piccolo manuale ti guida nel creare un ambiente musicalmente ricco e quali sono i passi per costruire un mini laboratorio musicale fai da te, spiegandoti quali sono le stimolazioni che non possono mancare e come rispettare i bambini nel loro percorso di apprendimento.


I laboratori Musicantis si svolgono presso le sedi di:

Massagno – Lugano

Presso New Style Dance, via Foletti 2,
Massagno – Lugano

📆 il martedì e mercoledì mattina

Per prenotare la tua prova gratuita dei laboratori Musicantis, puoi contattami al seguente numero:

+41.76.2216510 Silvia Maioni - Hoplalay.com

Silvia Maioni

Io sono Silvia, musicoterapeuta con Master conseguito presso l’HMI di Bellinzona e insegnante di musica con più di vent’anni di esperienza, e vi aspetto per vivere insieme a voi questo percorso!


oppure scrivi una mail a:

info@hoplalay.com
Laboratorio GiocaMusica, Silvia che mostra la chitarra ai bambini e li fa giocare

Musicantis Play ▶️ : fai musica dove, quando e come vuoi! 🏠

In questo momento il nostro mondo è un po’ complicato e non sempre è possibile incontrarsi in gruppo per poter fare tante belle cose insieme…

Ma la musica e la fantasia non hanno confini! 😄

Ecco che il laboratorio musicale Musicantis, oltre ad aprire le sue porte anche online, offre la possibilità di abbonarsi con la modalità video: nasce Musicantis Play!
Ma che cos’è?

Viviamo un periodo in cui i contatti personali vanno un po’ dosati. Spesso si rischia anche di avere un po’ il timore di far incontrare i bambini per attività diverse, che non siano l’asilo nido o la scuola dell’infanzia.

Per fortuna, la tecnologia ci aiuta e ci dà la possibilità di svolgere moltissime attività online su piattaforme dedicate proprio a questo, anche con i bimbi molto piccoli.
Ma anche per questo ci possono essere delle difficoltà: magari l’orario è scomodo, oppure quel giorno si lavora fino a tardi e i bimbi sono dai nonni, o ancora dallo smartphone è complicato seguire e il momento diventa stressante invece che divertente…
Ecco che ci si scontra di nuovo con il rischio di far perdere ai nostri bambini delle occasioni preziose di crescita e dei momenti di condivisione con tutta la famiglia…

Perchè allora non provare Musicantis Play?

In questo modo hai la possibilità di regalare ai tuoi bimbi la magia di un momento di crescita e felicità, insieme a te e nel momento della settimana in cui siete più tranquilli e a vostro agio! 👧👦👶
Canterete, ballerete e suonerete insieme e, seguendo le indicazioni che vi darò durante il video, vi divertirete facendo moltissima musica. 🙌
A questo laboratorio musicale sotto forma di videocorso, possono partecipare bambini fino a 6 anni di età seguiti dai genitori e, volendo, insieme a tutta la famiglia! 👨‍👩‍👧‍👦

‼️ Ma c’è un fattore in più, molto importante:
è utilissimo se NON vuoi che i tuoi bimbi siano esposti agli schermi, perchè lo puoi guardare prima tu e puoi proporgli in seguito le attività musicali mostrate nel video 😄

Io sono pronta per iniziare, vieni con me? 🤗

Ecco tutte le informazioni per poter partecipare:

Che cos’è esattamente Musicantis Play?

Musicantis Play è un laboratorio musicale che si svolge grazie a dei video che ricevi settimanalmente.
Li puoi guardare nel momento della settimana in cui sei più tranquillo e a tuo agio.
Puoi guardare i video con i tuoi bambini e svolgere subito le attività insieme, oppure puoi guardarli prima e poi proporre le attività musicali ai piccoli, senza che ci sia il video a guidarvi direttamente.

Come è strutturato?

🗓️ È composto di 4 video che riceverai con cadenza settimanale. Ciascun video dura 25/30 minuti circa.
I video possono essere seguiti da tutta la famiglia: oltre al piccolo sono benvenuti entrambi i genitori, i fratelli e le sorelle più grandi e/o più piccoli e anche i nonni!

Voi genitori siete essenziali, la vostra presenza e il vostro coinvolgimento sono fondamentali per poter trasmettere ai bambini la passione e la voglia vivere quest’esperienza di crescita musicale nel migliore dei modi.
Ricordate sempre: voi per loro siete l’esempio più importante, se voi fate qualcosa, prima o poi vi copieranno! 😉

Quando inizia? Quando vuoi tu!

📌 Riceverai il link al primo video di questo corso non appena riceveremo il pagamento dell’iscrizione.
Da quel momento potrai scegliere quando cominciare quest’avventura in musica 😊

Per iscriverti subito al corso, contatta subito Silvia! Oppure procedi direttamente al pagamento attraverso PayPal, più avanti su questa pagina.


+41.79.5550383

info@hoplalay.com

Cosa succede durante questi video-incontri?

Nel corso dei video, vi proporrò delle attività musicali che varieranno man mano che si prosegue con i video.
In pratica, vi farò cantare, ballare e suonare tutti insieme, con il vantaggio di poter anche fermare il video e ripetere le attività che vi piacciono di più tutte le volte che volete!
Nella descrizione del video troverai scritto quale materiale preparare per l’incontro: magari per l’attività prevista servirà un tamburello o una sciarpa, ma non preoccuparti, ti darò varie alternative fai da te con materiali facilmente reperibili in casa tua e non sarà necessario acquistare materiale apposta ✅

I bambini devono avere un’età minima per partecipare?

No, si può partecipare anche con bambini di pochissime settimane, perché lo spirito, anche attraverso un video, resta quello dei laboratori Musicantis: la tua partecipazione e il coinvolgimento di te genitore in tutte le attività proposte saranno il vero stimolo per il bambino.
Ah, e funziona bene per i bambini fino a 6 anni: le attività che i più piccoli svolgono grazie alla partecipazione attiva dei genitori, possono essere svolte in autonomia dai bambini più grandicelli, che potranno esplorarle ad un livello diverso e più approfondito da quello dei piccolissimi 😊

E anche se il bimbo non starà fermo, sembrerà non interessato o avrà bisogno di qualche appuntamento per iniziare a sentirsi a suo agio in queste attività, ti posso garantire che sta imparando moltissimo e pian piano lo dimostrerà.

E’ un corso adatto a me e alla mia famiglia?

Se hai voglia di passare del tempo di qualità con il tuo bambino/i tuoi bambini, Musicantis Play è sicuramente adatto a te e alla tua famiglia, e ti dà anche un bel po’ di vantaggi rispetto ad un corso in presenza:
👪 Si può svolgere con tutta la famiglia, senza nessun sovrapprezzo: se hai due o più bambini il costo rimane lo stesso
🌎 Puoi proporre le attività ovunque tu sia: magari, invece che a casa, sei dai nonni con i bimbi oppure in viaggio da qualche parte, e questo non ti costringe a perdere l’incontro…
⏰ Non sarai mai in ritardo: non avendo un orario prestabilito, puoi scegliere il momento della settimana più adatto alla vita della tua famiglia per fare musica!
😀 Ogni video è pensato per essere coinvolgente e divertente: tutte le attività sono pensate per coinvolgere e divertirsi stimolando i bambini da tutti i punti di vista!

E’ probabile che tu abbia ancora qualche dubbio, ecco perchè ti consiglio di leggere questa pagina in cui ho raccolto molte delle domande che ti solito i genitori mi rivolgono riguardo i corsi su piattaforma online ma che valgono anche per i videocorsi, e se ci fosse qualcos’altro che vuoi sapere, ti basta scrivere e cercherò di dare tutte le risposte alle tue domande 😊

Quanto costa?

Il pacchetto di 4 video costa in tutto:

28.- CHF/25,50€

Ma il videocorso comprende molto di più dei quattro incontri!

Infatti, oltre a poter partecipare agli incontri online, riceverai:
🎵 il link della pagina da cui scaricare le musiche e le canzoni che utilizzeremo durante il ciclo di quattro video (le canzoni sono create e arrangiate appositamente per i corsi Musicantis!)
📗 il libro delle canzoni utilizzate (in pdf), in cui trovi i testi, gli accordi per chitarra, qualche curiosità e suggerimenti per divertirvi in casa ancora di più con queste musiche.

Il corso è acquistabile e disponibile ovunque tu ti trovi nel mondo 🌎

Per la tua sicurezza, il pagamento avviene tramite il circuito Paypal e, non appena ricevuto, ti verranno inviati il link al primo video, il link alla pagina da cui scaricare le musiche e il pdf.




Per qualsiasi dubbio, domanda o curiosità, contatta Silvia!


+41.79.5550383

info@hoplalay.com


Silvia Maioni - Hoplalay.com

Silvia Maioni

Io sono Silvia, musicoterapeuta con Master conseguito presso l’HMI di Bellinzona e insegnante di musica con più di vent’anni di esperienza, e vi aspetto per vivere insieme a voi questo percorso!

Per tutte le informazioni riguardo i corsi Musicantis in presenza, onlne e in viedocorso, puoi contattami al seguente numero:

+41.79.5550383

oppure scrivimi una mail a:

info@hoplalay.com

Puoi contattarmi anche dalla pagina facebook di Hoplalay

Oppure scrivendomi via direct message sull’account instagram

Laboratorio GiocaMusica, Silvia che mostra la chitarra ai bambini e li fa giocare

Se fosse molto più di una canzone? ❤️

Questa è la storia di una canzone che, in una serata come tante, ha rivelato il suo potere straordinario.
Perché le canzoni non sono mai solo “canzoni”, in realtà sono pezzi di noi che ci vengono cantati e che, per fortuna, noi riconosciamo ❤️

Lara si è arrampicata sulle mie gambe chiedendo “chitarra estate”.
Ho trovato gli accordi al volo, ho iniziato a suonare e lei, come un piccolo koala, è rimasta lì aggrappata a farsi abbracciare da me e dalla sua canzone preferita di questi giorni, infilata tra la mia pancia e l’ukulele.
Siamo andate avanti così quasi un quarto d’ora, con Romeo che correggeva ogni mio minimo errore…
Poco dopo, nel suo lettino, si è addormentata in cinque minuti, rilassata e felice.

Di quale canzone si trattava? Il titolo è La hit dell’estate e il cantante è Shade. Ammetto che non è il mio genere, ma se le piace e la conforta così profondamente, me la faccio piacere e gliela suonerò finché non sarà pronta a lasciarla ❤.
E se leggi fino in fondo scoprirai la piccola-grande differenza che c’è stata nella serata…

In realtà il titolo della canzone non ha nessuna importanza, ma è quasi vitale assecondare questa richiesta e non sto esagerando.

Ma perchè?

Di base c’è un meccanismo psicologico fondamentale dello sviluppo del bambino, ovvero quello dell’oggetto transizionale.
Avete presente quel pupazzo o quel lenzuolo che alcuni bambini si portano sempre dietro? La copertina di Linus? Ecco, quello è un oggetto transizionale, ovvero un oggetto esterno al bambino, che però lui percepisce come parte di lui.
Quest’oggetto vive in una specie di limbo, una zona di passaggio che fa da confine tra il mondo esterno e il mondo interno al bambino.

Forse è una cosa un po’ tecnica, però il bambino davvero pensa che quell’oggetto sia un po’ dentro e un po’ fuori di lui, e questo pensiero fa sì che il piccolo possa affrontare meglio tutte le piccole sfide che il mondo esterno gli pone, perché ha una specie di ponte che lo collega ad esso.
Alcuni bambini non ce l’hanno e stanno benissimo così, per altri, invece, quest’oggetto è praticamente sacro, non permettono alle loro mamme nemmeno di lavarlo!

Ecco, una canzone può benissimo avere questa funzione:
quella canzone che il piccolo vi chiede continuamente, è esterna al bambino ma, per qualche ragione, soddisfa delle sue esigenze interiori, perciò fa parte del suo mondo interiore.
Ascoltarla di continuo, lo aiuta a collegare il suo mondo interiore a quello esterno, dandogli forza e strumenti per affrontarlo.

Per i bambini molto piccoli, dobbiamo cantare e/o suonare noi, perché loro non lo sanno ancora fare. Possiamo anche far partire la canzone su un dispositivo, può essere un valido aiuto, anche se non è la stessa cosa, perchè la voce dal vivo fa molta differenza.
Può essere che questo attaccamento ad una musica duri pochi giorni: significa che la canzone ha fatto il suo dovere e il bambino non ne ha più bisogno. Ma a volte dura moltissimo: ci sono bambini che per anni non tollerano una ninna nanna diversa da quella che viene cantata di solito. In questi casi, evidentemente, la canzone è diventata parte integrante della loro identità sonora, e bisogna rispettare la richiesta del bambino.

Come fare a trovare questa (o queste) canzone?
Semplice: bisogna cantare e far ascoltare al bimbo più musica possibile, di tutti i generi (anche quelli che non vi piacciono troppo…) e lasciarlo libero di mostrarvi le sue preferenze.
Proprio come succede ai laboratori Musicantis: le musiche sono tante e di diverso tipo, con loro si gioca e si lascia che le diverse emozioni prendano il loro spazio.
E ciascuno trova la sua canzone preferita, che lo accompagna per periodi più o meno lunghi.

Non so per quanto tempo Lara vorrà ascoltare di continuo La hit dell’estate, e non mi interessa, perché gliela canterò finchè vorrà.
Ma quella sera in cui si è appesa a me, infilandosi tra la mia pancia e l’ukulele, e ha chiesto ripetutamente quel ritornello, è successa una cosa che ha fatto la differenza: non ha iniziato a piangere e a borbottare qualcosa che somiglia alla parola “paura” nel momento in cui siamo andate in cameretta, non ha cercato di scappare in sala per chiedere con preoccupazione di luna, stelle e buio.
Semplicemente si è lasciata cullare e addormentare, come quando era piccolissima.

Questa canzone è la sua copertina di Linus, la protegge e la aiuta.
E sono felice che ce l’abbia e che l’abbia trovata insieme a me ❤️ 


Fare musica con i bambini

Piccolo manuale per progettare un laboratorio musicale per bambini

Ho scritto un breve manuale su come creare, gestire e fare un mini laboratorio di divertimento musicale in casa o all’asilo!

Questo piccolo manuale ti guida nel creare un ambiente musicalmente ricco e quali sono i passi per costruire un mini laboratorio musicale fai da te, spiegandoti quali sono le stimolazioni che non possono mancare e come rispettare i bambini nel loro percorso di apprendimento.


I laboratori Musicantis si svolgono presso le sedi di:

Massagno – Lugano

Presso New Style Dance, via Foletti 2,
Massagno – Lugano

📆 il martedì e mercoledì mattina

Per prenotare la tua prova gratuita dei laboratori Musicantis, puoi contattami al seguente numero:

+41.76.2216510 Silvia Maioni - Hoplalay.com

Silvia Maioni

Io sono Silvia, musicoterapeuta con Master conseguito presso l’HMI di Bellinzona e insegnante di musica con più di vent’anni di esperienza, e vi aspetto per vivere insieme a voi questo percorso!


oppure scrivi una mail a:

info@hoplalay.com
Laboratorio GiocaMusica, Silvia che mostra la chitarra ai bambini e li fa giocare

La ninna nanna che non c’era, ma adesso c’è ⭐

E se un bimbo sentisse cantare la sua mamma per la prima volta?
Io ho assistito ad un momento così, e l’emozione di quell’istante mi è rimasta nel cuore. Te la racconto qui sotto…

“Marco, cosa ti succede? Perché piangi, ti senti male?”

Questa frase la pronunciava una mamma durante un laboratorio Musicantis, ormai un po’ di anni fa, al termine della ninna nanna che cantiamo sempre per chiudere gli incontri.
Lei era preoccupata e io quelle parole non le dimenticherò mai, perché in quel momento mi sono accorta di avere appena assistito ad un piccolo miracolo.

Marco (nome di fantasia per rispetto della privacy) e la sua mamma partecipavano al mio laboratorio musicale per la prima volta, lui aveva già tre anni perciò era “grande” rispetto alla media dei bimbi che di solito accompagnano le mie giornate.
Avevamo svolto tutte le nostre attività, divertendoci a suonare, cantare e ballare, e lui aveva partecipato felice, curioso e pieno di iniziative.
Alla fine, come sempre, abbiamo cantato una ninna nanna, quella famosissima di Brahms, e lui si era seduto sulle gambe della sua mamma per farsi abbracciare mentre ascoltava.
La mamma aveva cantato e lui era rimasto immobile ad ascoltare. E fino a qui nulla di strano o insolito.

Ma, ad un certo punto, gli occhietti si sono arrossati.
Le lacrime hanno iniziato a scorrere e lui piangeva, un pianto silenzioso, non disperato, uno di quei pianti che spesso nascono quando si incontra un’emozione semplice, importante e intensa, che ci attraversa completamente pur non esplodendo come una bomba.

“Marco, cosa ti succede? Perché piangi, ti senti male?” diceva la mamma preoccupata e, salutati tutti gli altri, ci siamo fermate per provare a capire cosa fosse successo.
Volevamo dare un posto e un senso a queste lacrime così profonde.
Nel frattempo, Marco si era ripreso del tutto e giocava con i pochi bimbi rimasti. Si sa, i bambini sono velocissimi a sintonizzarsi su nuovi stati d’animo e sulle emozioni che, come arrivano, se ne vanno.

La soluzione è arrivata dopo pochissime parole con la mamma:
era la prima volta che il bimbo sentiva la mamma cantare una ninna nanna.
Aveva già 3 anni e non gli era mai stata donata la voce cantata della sua mamma.
Quella voce che culla e alla quale ci aggrappiamo tutti, era per lui una nuova scoperta, che aveva toccato il suo cuore così tanto da lasciare spazio alle lacrime.
Finalmente, aveva potuto accedere a un mondo nuovo e bellissimo, tutto per lui.

E non sto giudicando o accusando questa mamma, su questo non mi fraintendere, anzi:
vista la reazione del suo bimbo, ha fatto in modo di frequentare il corso e anche altri successivi, ha seguito tutte le mie indicazioni per rendere quest’esperienza musicale unica, ha addirittura cambiato alcune abitudini familiari (ad esempio ha eliminato l’utilizzo dello smartphone durante i pasti) e ha iniziato a cantare, raccontare e parlare di più con il suo bimbo.

Sto solo cercando di mettere in evidenza un fatto purtroppo diffuso:
questa mamma, semplicemente, non sapeva quanto potesse fare per il suo piccolo, solo grazie alla sua voce.
Non sapeva quanto il suo canto potesse essere importante per lui.
E, quando ha capito, ha iniziato un percorso che ha portato un cambiamento enorme in entrambi, nella loro relazione e nel modo di affrontare le esperienze insieme.

Tutto grazie ad una ninna nanna che non c’era, ma adesso c’è, eccome se c’è!

Ecco quindi che cantare per un bambino è un dono enorme, non dimenticarlo.
E’ qualcosa che va oltre ogni parola e che riempie il cuore del piccolino.
Perciò canta, riempi il cuore del tuo bambino con la tua voce, fai sì che queste emozioni vi avvolgano. Così, se in questi momenti devono proprio esserci delle lacrime, saranno lacrime belle come lo sono quelle piene di gioia e felicità.


Fare musica con i bambini

Piccolo manuale per progettare un laboratorio musicale per bambini

Ho scritto un breve manuale su come creare, gestire e fare un mini laboratorio di divertimento musicale in casa o all’asilo!

Questo piccolo manuale ti guida nel creare un ambiente musicalmente ricco e quali sono i passi per costruire un mini laboratorio musicale fai da te, spiegandoti quali sono le stimolazioni che non possono mancare e come rispettare i bambini nel loro percorso di apprendimento.


I laboratori Musicantis si svolgono presso le sedi di:

Massagno – Lugano

Presso New Style Dance, via Foletti 2,
Massagno – Lugano

📆 il martedì e mercoledì mattina

Per prenotare la tua prova gratuita dei laboratori Musicantis, puoi contattami al seguente numero:

+41.76.2216510 Silvia Maioni - Hoplalay.com

Silvia Maioni

Io sono Silvia, musicoterapeuta con Master conseguito presso l’HMI di Bellinzona e insegnante di musica con più di vent’anni di esperienza, e vi aspetto per vivere insieme a voi questo percorso!


oppure scrivi una mail a:

info@hoplalay.com
Laboratorio GiocaMusica, Silvia che mostra la chitarra ai bambini e li fa giocare

Musicantis online 🎵 facciamo musica da casa! 🏠

Musicantis online – facciamo musica da casa! 😀🎵

In questo momento il nostro mondo è un po’ complicato e non sempre è possibile incontrarsi in gruppo per poter fare tante belle cose insieme… 😢

Ma la musica e la fantasia non hanno confini! 😄

Ecco che il laboratorio musicale Musicantis apre le sue porte anche online!
Ci incontreremo sulla piattaforma Zoom per cantare, ballare e suonare insieme e, senza mai muoverci dal salotto 🛋️ o dal giardino di casa 🏡, potremo fare musica come se fossimo tutti insieme!

🔔 Il prossimo corso inizia LUNEDì 19 APRILE, alle 17.00 e alle 17.45 ‼️

⬇️ Continua a leggere, qui sotto ti racconto meglio di cosa si tratta ⬇️ 😉

Viviamo un periodo in cui i contatti personali vanno un po’ dosati. Spesso si rischia anche di avere un po’ il timore di incontrarsi per attività diverse, che non siano l’asilo nido o la scuola dell’infanzia. E quando lo si fa, uno dei rischi è che le misure di distanziamento e di sicurezza diventino più uno stress che uno strumento che ci lascia sereni, soprattutto con i bimbi piccoli.
Ma non dobbiamo perdere la magia di poter sperimentare un momento di crescita e felicità per i nostri bimbi! 👧👦👶 Ecco che la possibilità di potersi ritrovare tutti assieme online diventa una risorsa preziosissima! 💻📱🖥️

Canteremo, balleremo e suoneremo insieme, divertendoci e ritrovandoci molto più vicini di quanto possiamo immaginare. 🙌

A questo laboratorio musicale, disponibile come diretta online sulla piattaforma Zoom, possono partecipare bambini fino a 4 anni di età seguiti dai genitori e, volendo, insieme a tutta la famiglia! 👨‍👩‍👧‍👦

Io sono pronta per iniziare, vieni con me? 🤗

Ecco tutte le informazioni per poter partecipare:

Che cos’è esattamente Musicantis online” ?

Musicantis online è un laboratorio musicale che si svolge in modalità ONLINE (cioè attraverso il tuo smartphone, tablet o PC) usando la piattaforma Zoom, scaricabile GRATUITAMENTE dallo store del tuo telefono, tablet o su PC, e sarà più o meno così:

zoom-screenshot

Come è strutturato?

🗓️ È composto di 4 incontri a cadenza settimanale. Ciascun incontro dura 30/35 minuti circa.
Agli incontri può partecipare tutta la famiglia: oltre al piccolo sono benvenuti entrambi i genitori, i fratelli e le sorelle più grandi e/o più piccoli e anche i nonni!

⚠️ Non è un video da guardare e seguire, ma è interattivo! (Se preferisci la modalità videocorso, da poter gestire con molta più autonomia e quando vuoi tu, vai a vedere Musicantis Play ▶️, potrebbe davvero fare al caso tuo…)
Io e i vostri bimbi, interagiremo costantemente 🔄, e loro potranno fare proposte e suggerimenti sull’attività 🙌. I vostri bambini verranno chiamati per nome sia all’inizio che alla fine di ogni incontro e tutte le volte che sarà necessario per lo svolgimento dell’attività 😄.

Anche voi genitori sarete coinvolti, anzi, la vostra presenza è essenziale (e anche necessaria vista l’età dei piccolini 👶) per poter trasmettere loro la passione e la voglia vivere quest’esperienza di crescita musicale nel migliore dei modi. Ricordate sempre: voi per loro siete il più importante degli esempi, se voi fate qualcosa, prima o poi vi copieranno! 😉

Quando inizia?

📌 Il primo incontro di questo corso sarà LUNEDì 19 APRILE 2021, ALLE ORE 17 E ALLE 17.45 e poi proseguirà per altri 3 lunedì, sempre alla stessa ora.

Per avere tutte le informazioni e non perdere la possibilità di partecipare, contattami allo
+41.79.5550383

oppure scrivimi una mail a:

info@hoplalay.com

Puoi contattarmi anche dalla pagina facebook di Hoplalay

Oppure scrivendomi via direct message sull’account instagram

Cosa succede durante questi incontri?

Durante gli incontri si canta, si balla e si suona tutti insieme, anche se siamo ciascuno a casa propria…
Qualche giorno prima dell’incontro, ti viene inviato un promemoria 🔔 in cui ti darò una lista 📋 di oggetti da preparare per l’incontro: magari per l’attività prevista servirà un tamburello o una sciarpa, ma non preoccuparti, ti darò varie alternative fai da te con materiali facilmente reperibili in casa tua e non sarà necessario acquistare materiale apposta ✅.

I bambini devono avere un’età minima per partecipare?

No, si può partecipare anche con bambini di pochissime settimane, perché lo spirito, anche a distanza, resta quello dei laboratori Musicantis: la tua partecipazione e il coinvolgimento di te genitore in tutte le attività proposte saranno il vero stimolo per il bambino.
Ah, e funziona bene per i bambini fino a 6 anni: le attività che i più piccoli svolgono grazie alla partecipazione attiva dei genitori, possono essere svolte in autonomia dai bambini più grandicelli, che potranno esplorarle con più autonomia e ad un livello diverso da quello dei piccolissimi 😊

E anche se il tuo bimbo non starà fermo, sembrerà non interessato o avrà bisogno di qualche incontro per iniziare a sentirsi a suo agio in queste attività, ti posso garantire che sta imparando moltissimo e pian piano lo dimostrerà.

E’ un corso adatto a me e alla mia famiglia?

Se hai voglia di passare del tempo di qualità con il tuo bambino/i tuoi bambini, partecipare a questo corso online ti dà un bel po’ di vantaggi rispetto ad un corso in presenza:

👪 Si può partecipare con tutta la famiglia, senza nessun sovrapprezzo: se hai due o più bambini il costo rimane lo stesso
🌎 Puoi partecipare ovunque tu sia: magari, invece che a casa, sei dai nonni con i bimbi e questo non ti costringe a perdere l’incontro…
⏰ Non sarai mai in ritardo: hai presente quel momento in cui si deve uscire e succede sempre qualcosa che ti farà ritardare? problema risolto!
🚗 Non devi affrontare il traffico o il brutto tempo, cosa non da poco quando si hanno bambini piccoli e si va verso la brutta stagione…
😀 Ogni incontro è pensato per essere coinvolgente e divertente: siamo lontani solo fisicamente, ma tutte le attività sono pensate per coinvolgere come se fossimo tutti insieme!
🤗Anche se a distanza, vivrai un momento di socialità, cosa non da poco dato il momento storico particolare che stiamo vivendo in questo momento…

E’ probabile che tu abbia ancora qualche dubbio, ecco perchè ho raccolto in questa pagina molte delle domande che ti solito i genitori mi rivolgono, e se ci fosse qualcos’altro che vuoi sapere, ti basta scrivere e cercherò di dare tutte le risposte alle tue domande.

Quanto costa?

Il pacchetto di 4 incontri costa in tutto:

37.- CHF/33,5 €
a famiglia
tutti i bambini di casa potranno divertirsi insieme! 😄

Ma il corso comprende molto di più dei quattro incontri!

Infatti, oltre a poter partecipare agli incontri online, riceverai:
🎵 il link della pagina da cui scaricare le musiche e le canzoni che utilizzeremo durante gli incontri (le canzoni sono create e arrangiate appositamente per i corsi Musicantis!)
📗 il libro delle canzoni utilizzate (in pdf), in cui trovi i testi, gli accordi per chitarra, qualche curiosità e suggerimenti per divertirvi in casa ancora di più con queste musiche.

Il corso è acquistabile e disponibile ovunque tu ti trovi nel mondo (con un risparmio di oltre il 60% rispetto agli ingressi del corso standard). 🌎

Per la tua sicurezza, il pagamento avviene tramite il circuito Paypal e, non appena ricevuto, ti verranno inviati i dati di accesso al corso e le prime informazioni per poter partecipare.

Inoltre, in caso di annullamento del corso prima del suo inizio, l’importo versato ti verrà restituito completamente.






Come funziona Zoom?

Devi scaricare sullo smartphone o sul tablet l’app GRATUITA Zoom, nella quale inserirai i dati di accesso per poter partecipare.
C’è anche la versione per pc, che funziona molto bene.
Puoi scaricarla a questi link:

Comunque per qualsiasi dubbio o problema contattami!

Silvia Maioni - Hoplalay.com

Silvia Maioni

Io sono Silvia, musicoterapeuta con Master conseguito presso l’HMI di Bellinzona e insegnante di musica con più di vent’anni di esperienza, e vi aspetto per vivere insieme a voi questo percorso!

Per tutte le informazioni e per prenotare la tua presenza al laboratorio Musicantisonline“, puoi contattami al seguente numero:

+41.79.5550383

oppure scrivimi una mail a:

info@hoplalay.com

Puoi contattarmi anche dalla pagina facebook di Hoplalay

Oppure scrivendomi via direct message sull’account instagram

Laboratorio GiocaMusica, Silvia che mostra la chitarra ai bambini e li fa giocare